Claudio Crastus








Home Pubblicazioni Poesie scelte Scritti inediti Recensioni Contatti



Immagine di copertina

Claudio Crastus
Il silenzio della vita
Empoli, Ibiskos, 1995

Le poesie contenute in questa raccolta documentano la graduale e spirituale evoluzione del poeta.
Con i suoi versi parte da un percorso denso di sconforto e ribellione, per poi innalzarsi in un crescendo di spiritualità, redenzione e catarsi, dal quale talvolta riemerge con l'innocenza di un bambino, ma anche con la consapevolezza di un adulto.



Immagine di copertina

Claudio Crastus
Sotto la pioggia
Padova, Libraria Padovana Editrice, 1998

Questa raccolta rispecchia esattamente la condizione del poeta, quando dalle profondità della sua anima emerge ed esplode l'energia che gli servirà a sopravvivere negli anfratti della sua discesa all'inferno.
La copertina riproduce un episodio reale, accaduto in una giornata di rivolta nel super carcere di massima sicurezza di Spoleto, quando appunto sotto una pioggia scrosciante urlava a Dio il suo delirio e il suo dolore.



Immagine di copertina

Claudio Crastus
Attendere il sole
Padova, Libraria Padovana Editrice, 1999

Protagonista di questa raccolta di poesie è l'amore, sentimento miracoloso che avvicina un io e un tu, due persone distinte, in uno slancio che è desiderio di comunicazione e di unione. La poesia mette in luce la forza di quel flusso di vita che sgorga continuamente dall'intimo dell'io e desidera riversarsi nell'altro.
Temi ricorrenti sono l'attesa di un sentimento capace di riscaldare il congelamento del cuore; l'indulgere nella rappresentazione di un mondo al limite con l'illusorio; il sentimento di gratitudine verso la persona amata e verso lo stesso Dio, che donano la possibilità di amare e di sentirsi vivo.



Immagine di copertina


Claudio Crastus
Una luna per la notte
Padova, Libraria Padovana Editrice, 2001

In queste poesie, ora attraversate dalla disperazione ora vivificate da sogni alati e ricorrenti, Claudio Crastus tesse una fitta trama di immagini suggestive per dire la propria anima ed anzi la libertà dell'anima in un mondo chiuso e prigioniero di schemi superficiali o soddisfatti.
Con il suo linguaggio, semplice e diretto come un grido o un sospiro, il poeta non chiede che di incontrare, in un dialogo profondo e duraturo, un lettore vagabondo e stanco di questa nostra modernità senza ideali, per condividere con lui la semplice verità che trasmette la vera esperienza ovvero, per citare Kahil Gibran, l'esperienza che è la vita con le ali.



Immagine di copertina

La coccinella nera
Una storia di Claudio Crastus
illustrata da Renza Pettenon
Casa Editrice cercasi, 2009

Questo libro racconta la storia di una giovane coccinella che, giunta presso il popolo delle coccinelle rosse, deve affrontare la diffidenza di chi la vede “diversa” per le sue ali nere.

Sarà un’alluvione ad offrirle la possibilità di dimostrare che in ogni cuore, piccolo o grande che sia, c’è sempre del bene da donare.




  Data creazione: 2008-07-30.  Data ultimo aggiornamento: 2009-11-04.   Webmaster
©Claudio Crastus